White Water Weekend Val di Sole 2019

Fiume Noce

Grazie agli sforzi compiuti dalla Provincia di Trento e dal servizio Bacini Montani, nonostante i danni provocati dall’ondata di maltempo abbattutasi sul Trentino ed in particolare sulla Val di Sole,anche quest’anno il Noce ospiterà i tricolori di tutte le specilità della canoa fluviale.
Molti tratti di fiume sono stati rivoluzionati dall’impressionante piena e solamente la costante collaborazione tra questi enti, la Comunità di Valle ed i Comuni interessati ha permesso di garantire la navigabilità del Noce nel tratto Solandro fin dalla primavera 2019, solamente a pochi mesi dal disastro che ha portato morte e distruzione soprattutto nella zona di Dimaro.
Molte rapide sono cambiate e quindi consigliamo tutti i frequentatori del fiume di scegliere i propri percorsi solamente dopo essersi informati o avere ispezionato i tratti di fiume interessati alle discese.

Si parte con la discesa classica, specialità che richiede percorsi con lunghezze che variano tra i 3 ed i 4 km di lunghezza che Sabato 20 luglio verrà ospitata nel tratto Cusiano-Mezzana.
I titoli in palio sono quelli delle categorie Senior-Junior e Under 23.
Dopo i recenti successi agli Europei di Bovec, i fortissimi atleti Italiani si contenderanno i titoli nazionali sul collaudato percorso di III grado.
Le rapide più spettacolari come sempre saranno rappresentate dalla sezione a valle di Pellizzano con la “rapida di Pasqua”, luogo che sul finire deli anni 70 veniva scopero e proposto come campo di sfida per le prime manifestazioni organizzate su questo fiume.
Domenica 21 si passa alla discesa sprint con il percorso nello stadio fluviale di Mezzana che grazie agli interventi in alveo sostenuti dai Bacini Montani della Provincia con il coordinamento del Comune di Mezzana ha potuto essere rimesso in sicurezza nonostante i danni provocati dall’ondata di piena di fine ottobre.

Giovani campioni come Cecilia Panato, Mattia Quintarelli , Mathilde Rosa, Leonardo Pontarollo sapranno sicuramente dare spettacolo sul difficile percorso di IV grado dove le affusolate canoe da discesa dovranno con precisione individuare le linee più veloci sui 500 metri di percorso.
L’appuntamento è alle ora 10.30 con le qualifiche e le finali verso le ore 13.
Ai tricolori per la sola giornata di domenica è stata abbinata una gara nazionale per la categoria JUNIOR.

Sabato 27 luglio è il turno della disciplina regina degli sport fluviali, la canoa slalom.
Fin dalle prime ore del mattino i buchi e le onde di Mezzana ospiteranno l’ennesima battaglia tra personaggi che hanno solcato le acque olimpiche di Londra e Rio e che ritornano sempre volentieri sul Noce dove sanno che le difficoltà tecniche non faranno sconti a nessuno.
Si inizia alle ore 10 con le previste 2 manches di qualifica per arrivare Domenica 28 alle finali che si svolgeranno dalle 10 alle ore 12 circa.
Per finire questa maratona, alle ore 14 lo scivolo posto sulla passerella della ciclabile sarà il trampolino di partenza per gli assoluti di Extreme Kayak, la nuova spettacolare specialità ad eliminazione diretta a batterie di quattro kayak che saprà entusiasmare anche i neofiti agli sport fluviali.

Bandi di gara/Ordini di Partenza e Classifiche